Sansepolcro, resoconto dell’ultimo Consiglio Comunale

Approvata variazione di Bilancio e schema di convenzione per i Cammini di Francesco

 

Mercoledì 20 giugno alle 18:00 si è riunito il Consiglio Comunale di Sansepolcro. La massima assemblea cittadina si è aperta con l’ingresso in aula della neo consigliera Desara Muriqi, classe 1985 di professione insegnante, subentrata al dimissionario Guido Guerrini nelle file di Insieme Possiamo. Muriqi ricoprirà il ruolo di capogruppo della sua lista, di membro delle commissioni regolamenti, attività produttive e urbanistica e di rappresentante maggioranza nel direttivo Biblioteca e Museo della Resistenza.

Nelle sue comunicazioni, il sindaco Mauro Cornioli ha ringraziato la segretaria comunale dott.ssa Giovanna Fazioli trasferitasi al Comune di Comacchio per motivi familiari. L’amministrazione è in questi giorni al lavoro per individuare il successore. Il primo cittadino ha quindi illustrato le dinamiche che hanno portato all’acquisto delle aree ex-fungaia ed ex-Buitoni da parte dell’azienda Aboca, con i ringraziamenti al cavaliere Mercati e la piena disponibilità del Comune.

Discusse due mozioni, entrambe respinte dalla maggioranza. La prima, presentata dal gruppo Pd In Comune e dedicata alla costituzione di una conferenza economica periodica, ha ricevuto parere contrario della maggioranza dopo la richiesta vana di un rinvio in commissione: idee e contenuti interessanti, ma col rischio di dare vita a una passerella onerosa per il Comune, che al momento non ha forze e funzionari per organizzare tali iniziative; respinta anche l’altra mozione di Forza Italia su risoluzione ANAS e FCU, presentata tempo addietro, che ha visto il sindaco fornire aggiornamenti sulle diverse questioni con gli incontri in Regione e a Roma e il passaggio da FCU a RFI.

Dopo la pausa, l’assise ha votato con favore unanime il rinnovo della convenzione di Tesoreria con il Monte dei Paschi di Siena; approvata dalla maggioranza anche la Variazione di Bilancio che formalizza l’entrata di cifre importanti per il secondo stralcio di lavori alla Collodi, i Cammini di Francesco, interventi prevenzione sismica privati, progetto riqualificazione mura antiche; approvati anche la declassificazione di un edificio in località Farneto e l’avvio del procedimento per la declassificazione e contestuale classificazione di un nuovo tracciato in frazione Trebbio; accolta all’unanimità la scelta di supportare parzialmente gli oneri locativi del Commissariato di Polizia con un contributo di 10mila euro annui per garantire il mantenimento del servizio;  stessa sorte per lo schema di convenzione associato per la realizzazione del progetto omogeneo dei Cammini di Francesco in Toscana; rinviata infine l’approvazione delle modifiche al regolamento del Consiglio Comunale: l’atto riguardava una serie di interventi concordati in commissione con l’obiettivo di snellire ed efficientare i lavori del parlamentino, ma che al momento non hanno trovato favore unanime da parte delle forze consiliari.

Il Consiglio Comunale si è concluso alle 00:30.

Share/Save
progetto grafico e sviluppo web Japroject.it