Il Museo Civico di Sansepolcro si aggiudica un contributo regionale di 14.785 euro

La qualità dell'offerta culturale ha permesso al museo biturgense di collocarsi ai primi posti della graduatoria toscana

Il pregio della proposta artistica e la qualità dei servizi offerti hanno permesso al Museo Civico di Sansepolcro di aggiudicarsi un contributo della Regione Toscana di 14.785,71 euro che era stato stanziato da una misura specifica del Documento di Economia e Finanza Regionale (DEFR) 2018. Il bando, rivolto a tutti i musei e gli ecomusei di rilevanza regionale, ha visto partecipare 70 strutture da tutta la Toscana: la relativa graduatoria attraverso la quale sono stati assegnati i contributi è stata stilata da un'apposita Commisione di valutazione che ha quantificato la qualità dell'offerta dei vari musei ricorrendo a specifici indicatori. In base a questi il Museo Civico di Sansepolcro ha totalizzato un punteggio di 46,18.

“E' una notizia che accogliamo molto positivamente – ha commentato l'assessore alla cultura Gabriele Marconcini – in quanto rappresenta la certificazione che il nostro Museo Civico riesce ad offrire standard qualitativi molto elevati. A questo tipo di soddisfazione si somma, inoltre, la possibilità di migliorare ulteriormente la qualità della nostra offerta attraverso i nuovi interventi che potremmo approntare utilizzando le risorse che ci sono state attribuite.” Il contributo regionale sarà infatti utilizzato per migliorare l'illuminazione di alcune sale, monitorare lo stato di conservazione delle opere e migliorarne ulteriormente la fruibilità.

Share/Save
progetto grafico e sviluppo web Japroject.it